Al «Papa Giovanni» il 1° trapianto in Italia

Al «Papa Giovanni» il 1° trapianto in Italia

L’intervento. Un 16enne cerebroleso salva un bimbo di 7 anni: la prognosi è ancora riservata, ma Mattia ora sta bene Anche il fegato e i due reni donati ad altrettanti bambini. L’eccezionale operazione eseguita all’ospedale di Bergamo.
Alberto Ceresoli su L’Eco di Bergamo: “Chissà perché le storie più belle fioriscono dal dolore e dalla sofferenza”.
Prima Bergamo: “NUOVO TRAGUARDO Un’operazione possibile grazie a un gesto di estrema generosità da parte di due genitori. Questo metodo era stato applicato solo agli adulti”.
Per leggere gli articoli pubblicati sulla stampa locale cliccare sull’immagine a fianco.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInAOL MailBlogger PostGoogle GmailYahoo MailCondividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × sei =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>