A differenza di tanti suoi colleghi, il dottor Stefano Fagiuoli, direttore del Dipartimento di Medicina dell’ospedale Papa Giovanni, non ha parlato spesso a giornali e tv. E questo nonostante sia stato sin dal marzo 2020 in prima linea, ammalandosi anche.
In un intervista pubblicata su Prima Bergamo il cui contenuto potrà essere letta cliccando sull’immagine ecco cosa risponde:

È giusto rinviare trapianto per un no vax

Nel caso in cui aumentaste i posti letto Covid, vi trovereste costretti a togliere posti ad altri pazienti…
«Sì, e questa è per me una cosa intollerabile. Mi troverei in enorme difficoltà ad andare da persone fragili, che necessitano ad esempio di un trapianto di fegato e che si sono protette col vaccino, e dire loro che siamo costretti a rinviare nuovamente tutto per curare pazienti Covid che, nel novanta per cento dei casi, non sono vaccinati. Capirei la loro rabbia, la loro sfiducia».

FacebookTwitterGoogle+LinkedInAOL MailBlogger PostGoogle GmailYahoo MailCondividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei + = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>