l’Aido è nata nel quartiere del Monterosso, in città per opera del cavalier Giorgio Brumat, morto vent’anni fa, nel giugno 2001.
Palazzo Frizzoni ha accolto la richiesta del Consiglio provinciale e regionale dell’Associazione italiana per la donazione di organi di traslare nel Famedio (che accoglie i cittadini illustri) del Cimitero monumentale di Bergamo le spoglie del suo fondatore.

Cliccare sulle immagini per i dettagli.

14 

Momenti della cerimonia

Gagliardetti Aido presenti al cimitero

La cerimonia nel Famedio del cimitero monumentale

La cerimonia nel Famedio del cimitero monumentale

FacebookTwitterGoogle+LinkedInAOL MailBlogger PostGoogle GmailYahoo MailCondividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ sette = 11

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>