FONTE: IL TEMPO.IT (leggi l’articolo)

AVEZZANO Quando la buona sanità valica anche i confini regionali. Accade nell’ospedale di Avezzano dove è stato attivato un Centro per la riabilitazione fisica dei pazienti che hanno subìto trapianti d’organo. «Tra le poche strutture in Italia – spiega la Asl con una punta di orgoglio – abilitate al rilascio del certificato agonistico per la pratica sportiva di queste persone». Una «nicchia» d’eccellenza, che ha respiro extra abruzzese poiché si avvale della collaborazione del Centro trapianti dell’ospedale «San Salvatore» dell’Aquila (che fa capo al prof. Antonio Famulari) operante oltre i confini della nostra regione…(leggi l’articolo)

FacebookTwitterGoogle+LinkedInAOL MailBlogger PostGoogle GmailYahoo MailCondividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× quattro = 12

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>