L’Aido regionale a Mandello: “Lombardia, un modello da imitare”

MANDELLO – Dopo sedici anni l’Aido regionale è tornata nel Lecchese – e nella circostanza a Mandello Lario – per tenere la propria assemblea ordinaria.L’ultima volta era accaduto nel maggio 1998. Oggi alla guida dell’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule c’è Leonida Pozzi, che proprio nel ’98, soltanto un paio di mesi dopo quella scadenza assembleare, venne sottoposto a trapianto di fegato.

Leggi l’articolo completo al seguente link:   L’Aido regionale a Mandello

FacebookTwitterGoogle+LinkedInAOL MailBlogger PostGoogle GmailYahoo MailCondividi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette − 5 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>